Crediamo davvero che i PowerSwimCamp 2021 possano rappresentare – ancor più di quelli programmati e portati a termine senza alcuna problematica la scorsa estate – una straordinaria occasione per recuperare una parte dei momenti di spensieratezza, divertimento e socialità persi negli ultimi mesi. 
Il nostro obiettivo emotivo, quindi, è di far sì che – attraverso quel PIU’ insito nei nostri SwimCamp – sia possibile cancellare come con un colpo di spugna i momenti bui che stiamo attraversando.
Dal punto di vista tecnico Giovanni Franceschi – ideatore di NUOTOPIU’ – e tutto il Team Tecnico da lui selezionato e formato crede fortemente che il percorso di crescita natatoria debba essere raggiunto analogamente alla costruzione di una casa, partendo cioè dalle fondamenta
Ritiene infatti che prima sia necessario consolidare una buona tecnica di nuotata, di partenza, di virata e di azione subacquea, e che solo arrivi il momento di crescere con i volumi di allenamento.
E’ proprio per questo che nel 1995 nasceva NUOTOPIU’, per consolidare cioè la conoscenza tecnica del nostro sport del cuore ma anche per accrescere la consapevolezza delle singole capacità.
Nel corso di questa stimolante settimana all’insegna del nuoto e dei valori positivi dello sport la didattica – è bene sottolinearlo – è affrontata in maniera sì scrupolosa ma anche serena e divertente, avendo come obiettivo non secondario il fatto che i partecipanti socializzino con coetanei accomunati dalla stessa meravigliosa passione.
Alla domanda “qual è il focus di questo progetto” la risposta sarebbe “il piacere di praticare il nostro sport divertendosi, allargando in maniera straordinaria l’orizzonte della propria passione sportiva”, la stessa a suo tempo messa in luce dai gemelli d’oro Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti nella loro partecipazione – da esordienti – a NUOTOPIU’ (Gregorio per 4 anni di seguito …).
A noi piace però considerare Campioni tutti coloro che partecipano a NUOTOPIU’: tutti hanno infatti la possibilità di coltivare il sogno di raggiungere – con impegno, sacrificio e anche una piccola dose di fortuna – il tetto del mondo, proprio come fatto da Gregorio e da Gabriele. Del resto – vedendoli nuotare durante le loro partecipazioni a NUOTOPIU’ – nessuno poteva presagire che sarebbero arrivati a vincere tutto, ed invece …

#WeAreTheSwimCamp